Caro Babbo Natale..

Caro Babbo Natale.....secondo me hai sbagliato qualcosa.
A Natale a Genova giravamo col golfino..la sera di capodanno addirittura avevo la schiena nuda e sopra un cappottino di fresco lana.... adesso sembro nonna papera non solo per tutto quello che ho cucinato, ma anche per come sono vestita :o(
Fa FREDDO ma soprattutto...ci stai mandando tutta la neve che avremmo voluto a Natale, quando non c'era da viaggiare-lavorare-fare spesa ( la mamma aveva allestito un fruigo da campo profughi) e avevamo pure il camino!!!!
Adesso siamo messi così......fai qualcosa per piacere perchè mi sento una sepolta viva :o)
Grazie.................

Il mio terrazzo

la mia macchina!
Intorno a me..


Per superare l'inevitabile sconforto, ho scoperto un corollario ad una  legge della genetica: non tutto va perduto nel passaggio di generazione ( questa era già nota...)...anche e soprattutto quando  se ne  e' certi ( questa era meno conosciuta..): MAMMA HO FATTO NONNA PAPERA COME TE PER CALMARE IL NERVOSO DA NEVE!!!!!!

Prima:


E dopo:



........... imbiancati dalla neve e obesi....................

4 commenti:



marina ha detto...

...non ci posso credereeeee!!!
taaaanta neve e questa tua nuova passione per la cucina...secondo me sei tu a provocare la neve!!!

danda ha detto...

Peccato che siamo lontane altrimenti venivo al dopo, cioè mangiavo tutte quelle cose meravigliose. Cmq avrei anche partecipato al mentre!!!!! Io adoro cucinare... E domani che tutti saremo a casa visto le scuole chiuse a Roma, io mi do ai dolci!!!!!!!

Silva ha detto...

belle foto e che pietanze!!! certo che ne ha messa di neve lì!!
baci

Simona ha detto...

ahahahhh, chissà perchè con sta neve ci riduciamo tutti a mangiare come matti, LOL ;-) ...io domenica mi sono messa addirittura a preparare lo strudel!!! (e ti assicuro, cucinare non è da me ;-))